INCISORE LASER E TAGLIERINA LASER

L'Esperto tra I produttori di Laser

JustLaser - il "meglio delle" macchine laser. Grazie all'esperienza decennale del nostro team di esperti, scoprirete che come produttori di laser abbiamo incisori laser, taglierine laser e marcatori laser diversi, produttivi e, soprattutto, redditizi. È possibile utilizzare le macchine laser per incidere e tagliare materiali come legno, acrilico, vetro, tessuti, plastica, Delrin, nonché metalli come alluminio, rame e lamiera con una maggiore flessibilità rispetto alle macchine da incisione tradizionali.

MACCHINE LASER

PIANIFICATO UN INVESTIMENTO IN UNA TAGLIERINA LASER?

Il vantaggio del servizio JustLaser

Contatta uno dei nostri esperti


 

APPLICAZIONI CON MACCHINE LASER

Domande su una macchina laser?

Incisione laser, taglio laser e marcatura laser

INCISIONE LASER

Contrariamente all'incisione meccanica con una macchina da incisione, dove il materiale viene rimosso attraverso graffi, perforazioni o scalpellature, l'incisione laser viene effettuata con l'aiuto dell'energia di un raggio laser che vaporizza la superficie. Anche sull'alluminio anodizzato, per esempio con incisioni fotografiche, si possono fare segni bianchi con laser CO2 e laser a fibra. In questo modo viene mantenuto lo strato di ossido di alluminio, estremamente tenace dal punto di vista meccanico, resistente agli agenti chimici e non elettroconduttivo.

Con i metalli verniciati o i laminati plastici (almeno 2 strati), lo strato di vernice o lo strato superiore di plastica può essere rimosso con un laser CO2, spesso senza lasciare residui. Confronta gli incisori laser di JustLaser con quelli tradizionali.

ALL'INCISORE LASER

TAGLIO LASER

I processi utilizzati per il taglio laser - taglio a fiamma laser, taglio a fusione laser e taglio a sublimazione - dipendono dal materiale. Per il taglio laser a fiamma, l'ossigeno viene utilizzato come gas di taglio e come fornitore di energia supplementare, per cui la combustione viene generata in un punto specifico quando il materiale viene fuso con il laser. Per il taglio a fusione laser, invece, il metallo viene fuso sotto l'influenza del calore del raggio laser. La particolarità del taglio a sublimazione è che il laser fa sì che il materiale venga immediatamente vaporizzato senza dover passare allo stato liquido. Questo crea un taglio particolarmente fine e senza bave.

ALLA MACCHINA DA TAGLIO LASER

 

MARCATURA LASER

A differenza dell'incisione laser, nella marcatura laser non viene rimosso alcun materiale. Con questo termine si intende la marcatura o l'etichettatura di un oggetto mediante un laser. Il processo di diffusione viene avviato attraverso l'immissione mirata e spazialmente limitata di calore dal laser a fibra, il che significa che i componenti della lega possono essere demiscelati. Ci possono essere anche reazioni con l'ossigeno atmosferico. Per i metalli, questo è noto come marcatura di ricottura. Le marcature diventano scure.

A seconda della plastica, le marcature laser possono risultare chiare ("schiumatura") o scure ("marcatura con cambio di colore"). Con la schiumatura, la massa di fusione si solidifica e intrappola piccole bolle d'aria. Di conseguenza, la marcatura si alza leggermente (aumento di volume). Per il cambio di colore, i componenti volatili della plastica evaporano, ad esempio come vapore. Ciò che rimane è un'area in cui la concentrazione di carbonio è significativamente più alta di quella del materiale circostante, il che significa che la marcatura appare scura.

Anche le ceramiche (per esempio carburo di silicio, carburo di tungsteno, ossido di alluminio) possono essere marcate con un marcatore laser

AL MARCATORE LASER